Assassin’s Creed Dynasty, nuovi rumors sull’ambientazione in Grecia

di Enrico Cantone Commenta

Torniamo a parlare di Assassin’s Creed Dynasty, quello che probabilmente sarà il prossimo capitolo della celeberrima saga. E’ d’altronde questo il periodo dell’anno in cui le voci su Assassin’s Creed diventano sempre più insistenti e, come sempre, la curiosità degli appassionati verte soprattutto sul periodo storico della prossima uscita.

Assassin’s Creed Dynasty

Come molti di voi ricorderanno le ultime settimane sono state caratterizzate dalle indiscrezioni su un’ambientazione in Oriente: la Cina della dinastia dei Ming o il Giappone sono indubbiamente due scenari molto affascinanti. Ecco però che nelle ultime ore l’ipotesi di un approdo (finalmente oseremmo dire) nell’antica Grecia sono sempre più realistiche.

Più in particolare ci si andrebbe a collocare in un periodo nel quale si svolse la Guerra del Peloponneso: tanto per intenderci siamo tra il 431 e il 404 a.c. con Sparta e Atene nei punti più alti della loro secolare rivalità. Ci potrebbero essere tra l’altro interessanti connessioni con la storia di Bayek in Origins, ma ovviamente restiamo nel campo delle supposizioni.

Il rumor è apparso su ComicBook e non riguarda solo il periodo storico di Assassin’s Creed Dynasty (a proposito, sempre più probabile anche la scelta di questo nome anche se più legato all’ambientazione cinese). Il gioco uscirebbe nel 2019 e confermerebbe una nuova strategia di Ubisoft di prendersi un anno sabbatico tra un titolo e l’altro: una strategia che ha portato al successo di Origins, finalmente all’altezza delle aspettative dopo che i precedenti capitoli non avevano di certo entusiasmato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>