Assassin’s Creed Origins su Nintendo Switch? Le speranze sono poche

di Enrico Cantone Commenta

Se Nintendo Switch è stata in generale accolta con grande entusiasmo dagli appassionati, è parso evidente fin da subito che il problema principale della nuova console della casa di Kyoto sarebbe stata la lineup. Ad alcune esclusive (The Legend of Zelda su tutti) sono seguite davvero poche uscite di rilievo in questi mesi.

Assassin's Creed Origins

Gli unici sussulti, in questo senso, sono stati gli annunci dello sviluppo di videogiochi da terze parti: i casi più emblematici sono quelli di The Elder Scrolls V Skyrim e, soprattutto, FIFA 18. Resta da capire come questi titoli si adatteranno alla console ibrida di Nintendo, ma per ora c’è solo da aspettare.

Quello che sembra certo è che, almeno per il momento, la saga di Assassin’s Creed non è destinata ad arrivare su Nintendo Switch. Lo ha confermato Ashraf Ismail, game director di Origins – il nuovo capitolo della saga – particolarmente loquace su Twitter nelle ultime settimane. Ismail continua a fornire chicche e piccoli spoiler su Assassin’s Creed Origins ma, soprattutto, ha chiuso decisamente ad un arrivo su Switch: “No, non c’è alcun piano in questo senso. Lavoriamo per lo sviluppo su Xbox One, Xbox One X, PS4, PS4 Pro e PC”. Insomma, brutte notizie per chi ha acquistato la console di Nintendo sperando in un’inversione di tendenza nei mesi successivi. Titoli come Assassin’s Creed Origins (che uscirà il prossimo 27 ottobre e supporterà anche il 4K) non sembrano adatti alle specifiche tecniche limitate della Switch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>