GTA 6, per l’ambientazione spunta un possibile ritorno a Vice City

di Enrico Cantone Commenta

Nonostante l’uscita è ancora lontana (si parla di un reveal nel 2020 e di un lancio nel 2022), di GTA 6 si sta parlando nelle ultime settimane con discreta insistenza. Uno degli argomenti che più incuriosiscono gli appassionati è senz’altro quello relativo all’ambientazione.

vice city gta

Sono tante le ipotesi che stanno circolando, si è parlato anche di una prima volta assoluta all’estero per la saga (l’Australia potrebbe essere uno scenario più coinvolgente del Regno Unito). E proprio a questo riguardo c’è da segnalare un elemento che a molti affezionati di GTA V non è passato inosservato: si tratta dello skyline di Edimburgo che appare sotto un ponte nelle vicinanze di un custom shop a La Mesa. Scozia, quindi, possibile candidata? Vedremo.

C’è da ricordare anche che l’ipotesi North Yankton (che è stata teatro del prologo dell’ultimo GTA V) non sembra campata in aria, ma indubbiamente la voce che riguarda Vice City è quella che più ci affascina. Per chi non lo sapesse è la cittadina in cui fu ambientato il sesto capitolo della saga (su PS2) e che è rimasta nell’immaginario collettivo come l’ambientazione perfetta per Grand Theft Auto. Sono tanti i riferimenti all’interno dei vari capitoli successivi (ad esempio ci sono dei teli da mare su Vespucci Beach in cui appare la dicitura “I love VC”), chissà se Rockstar Games accontenterà i fedelissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>