The Legend of Zelda Breath of the Wild, in programma due DLC nel 2017

di Enrico Cantone Commenta

Abbiamo un po’ trascurato nelle ultime settimane l’impatto che The Legend of Zelda Breath of the Wild ha avuto sul buonissimo successo iniziale di Nintendo Switch. Se il problema principale (almeno in questi primi mesi) della nuova console della casa giapponese era una lineup piuttosto scarsa, il gioco che vede protagonisti Link e Zelda è riuscito comunque a “tenere su la baracca”, garantendo vendite e numeri più che dignitosi in attesa di nuove esclusive.

The Legend of Zelda Breath of the Wild

Oggi Nintendo ha annunciato l’arrivo di due DLC per il 2017; il primo è in programma a brevissimo, mentre per il secondo ci sarà da aspettare probabilmente le feste di fine anno. Niente paura, però, già coi primi contenuti aggiuntivi ci sarà da sbizzarrirsi.

Tante le novità in programma, a cominciare da una serie di oggetti “revival” come tutto l’abbigliamento di Tingle (cappello, maglia e calze), l’armatura di Phantom (con elmetto, armatura e coprigambe) a maschera di Majora e l’elmetto di Midna. A questi oggetti di valore più estetico che pratico, si aggiungono la maschera di Korok (sarà possibile individuare con facilità i semi di Korok vicino a Link) e il Travel Medallion che consentirà la creazione di un portale per il viaggio ultra-rapido in un qualsiasi punto a propria scelta.

Da segnalare anche l’aggiunta della Hard Mode (nemici molto più duri da sconfiggere) e della Hero’s Path (possibile vedere tutti i propri spostamenti sulla mappa). I due DLC saranno disponibili all’interno del Season Pass che costa 19.99 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>