Prezzo videogiochi calerà a 50$ nel 2010

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il prezzo medio di un videogioco nel 2010 sarà di circa 50$...

Jesse Divnich, un analista della società EEDAR, ha recentemente parlato del futuro del mondo dei videogiochi e ha rilasciato un’importante dichiarazione in tal senso. Secondo Divnich, che si è basato sulle ultime mosse operate dalle maggiori case mondiali di videogiochi, il prezzo medio di un videogioco nel 2010 sarà di circa 50$, almeno in America, che è la regione dove sono stati effettuati questi calcoli.

Ovviamente non dobbiamo pensare ai titoli classici che costeranno solo 50 dollari, ma piuttosto a quei titoli che nasceranno ex novo fin dal prossimo anno, che coincide con l’arrivo di nuove macchine quali il Project Natal di Microsoft ed il Motion Controller di Sony.

Le case videoludiche sono interessate ad attrarre sempre più utenti e per questo stanno rilasciando sempre più accessori che possano piacere anche all’utente casuale, che non ha mai giocato a nessun videogioco.

Vanno proprio in questa direzione queste due ultime novità tecnologiche di Microsoft e Sony, e proprio secondo Divnich saranno offerti molti giochi a prezzi bassi per questi dispositivi.

Divnich pensa che entro le feste natalizie del 2010 i prezzi medi dei giochi per Xbox 360 e PS3 saranno di 50$, anche se i giochi classici continueranno a costare sugli 80$.

Questo sarà dovuto all’abbattimento dei costi nello sviluppo di giochi per le nuove piattaforme e soprattutto all’idea che c’è dietro proprio a questi giochi, che devono essere semplici e poco complessi per piacere anche al grande pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>