Duck Tales remake con il doppiaggio originale

di Gtuzzi Commenta


Diversi giorni fa è stato svelato il lancio, nelle versioni per Xbox 360, PS3 e Wii U, del videogioco remake di Duck Tales, che fece il suo esordio sul mercato videoludico durante gli anni Novanta con la versione in 8bit.
Proprio nel corso delle ultime ore è arrivata un’altra interessante notizia, diffusa da Capcom, in cui viene svelato come il remake potrà contare sul doppiaggio originale, il medesimo che si trova anche all’interno del cartone animato e che, senza ombra di dubbio, tutti gli appassionati conosceranno.
Nel caso in cui rimembraste la versione in 8Bit, vi verrà sicuramente a mente come tale videogioco non venne doppiato, anche per via del fatto che, in quella generazione, i videogames non venivano doppiati.

All’interno di questo remake di Duck Tales, quindi, oltre al comparto grafico realizzato in alta definizione e al cell shading, ci saranno anche tutte le varie voci originali di ciascun personaggio che compone questa fortunata tanto amata serie.
Scherzando, Christian Svensson, il corporate officer an senior VP del publisher Capcom, ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni al forum Capcom-Unity, in cui ha proprio messo in grande risalto la presenza del doppiaggio originale di tutti i personaggi della serie all’interno di questo nuovo remake.

TRUCCHI SIMCITY 2013 OBIETTIVI SBLOCCABILI

Infatti, Svensson ha scherzato sostenendo che Paperon De Paperoni in persona si è presentato negli studi di Capcom alla veneranda età di 94 anni e che ha deciso di prestare la sua voce per questo nuovo progetto, disimpegnandosi con grande professionalità.
Per il momento, però, sappiamo solamente che il doppiaggio sarà in lingua inglese, mentre rimangono in dubbio le altre lingue, sia testuali che vocali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>