Final Fantasy XIII-2 ottiene il giudizio più alto da parte di Famitsu

di redazione Commenta

Senza ombra di dubbio, tutti i veri appassionati di videogiochi sono al corrente dell’esistenza di una rivista videoludica di origine giapponese che si chiama Famitsu e può vantare un enorme seguito in termini di importanza e di rispetto degli addetti ai lavori.
Famitsu è un magazine che è particolarmente dedito ad evidenziare nel mondo dei videogiochi quei prodotti che si sono estremamente distinti in uno specifico periodo di tempo e assegna loro un determinato punteggio in relazione a diverse caratteristiche.


Proprio per tale ragione, non è particolarmente semplice ottenere una valutazione soddisfacente da questo puntiglioso e preciso magazine e, opera ancor più difficile, avere un punteggio massimo /40/40) è un vanto di cui pochi videogame possono fregiarsi.

Nell’ultimo periodo solamente titoli come The Legend Of Zelda: Skyward Sword, prodotto per la Wii e The Elder Scrolls V: Skyrim, titolo realizzato a Bethesda Softworks sono riusciti ad ottenere la valutazione massima (quest’ultimo è stato il primo videogioco occidentale ad ottenere un riconoscimento simile).

Pare che il nuovo numero del magazine presenti un’altra “lode”: stavolta il 40/40 è toccato a Final Fantasy XIII-2: si tratta del continuo diretto della saga più famosa nel mondo dei videogiochi.

La presenza di numerosi contenuti, sorprese e dettagli ai limiti della perfezione, con la rimozione dei precedenti difetti, pare sia stata fondamentale per assegnare il più elevato punteggio di giudizio da parte della rivista Famitsu.

Aspettando gli aggiornamenti, i giocatori, vista anche la recensione ottima offerta dal magazine nipponico, attendono trepidamente l’arrivo del 3 febbraio 2012, giorno in cui Final Fantasy XIII-2 uscirà per PS3 e Xbox 360.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>