Battlefield 5 potrebbe riservare una brutta sorpresa al lancio

di Enrico Cantone Commenta

Battlefield 5 è di certo uno dei titoli più attesi in questa seconda metà di 2018. Come facilmente immaginabile i rumors attorno al nuovo capitolo della saga firmata DICE si susseguono in modo ininterrotto. E, stando a quanto trapelato finora, sembrano esserci tutti gli ingredienti per replicare lo strepitoso successo di Battlefield 1, uscito ormai due anni fa.

Battlefield 5

C’è però una voce che sta circolando negli ultimi giorni e che sta già generando non poche polemiche tra gli appassionati. Sembrerebbe infatti che DICE abbia deciso di non rendere subito disponibili tutte le feature del gioco, andando a sacrificarne alcune anche tra le più attese.

Anzi, è proprio la più attesa che dovrebbe essere assente al momento del lancio. Ci riferiamo alla modalità Grand Operations. C’è da dire che Electronic Arts, nella veste di produttore, ha sempre agito sapientemente in ambito marketing ed è possibile che il rilascio di contenuti così rilevanti solo in un secondo momento rientri in una strategia commerciale che alla lunga potrebbe rivelarsi vincente. Detto ciò, si parla comunque di un’attesa non eccessivamente lunga per Grand Operations su Battlefield 5

Questa modalità di fatto è l’evoluzione delle “Operazioni” su Battlefield 1 e che si basa soprattutto su una componente narrativa particolarmente presente, volta a ricreare scenari bellici realmente accaduti. Battlefield 5 arriverà il 19 ottobre su PS4, Xbox One e PC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>