Xbox 720 richiederà il Kinect?

di redazione Commenta

Online sono comparse tante nuove indiscrezioni relative alla prossima Xbox 720, l’erede dell’attuale Xbox 360, anche se il nome ufficiale non è ancora noto. Una fonte che prende il nome di SuperDaE ha parlato al sito Kotaku, rivelando diverse caratteristiche della prossima console Microsoft.


La prima notizia riguarda il Kinect, che sembra sarà obbligatorio insieme a Xbox 720. Secondo la fonte una nuova ed aggiornata versione del Kinect sarà venduta insieme a ciascuna console, e non sarà un accessorio optional. Per funzionare i nuovi giochi Xbox 720 dovrà essere collegato Kinect e ben calibrato. Questo permetterà agli sviluppatori di creare i giochi fin dall’inizio pensando anche al supporto Kinect.

Il nuovo Kinect dovrebbe essere in grado di riconoscere fino a sei persone nella stanza, riuscendo inoltre ad individuare i pollici delle persone e capendo quindi se le mani sono aperte o chiuse. Inoltre il nuovo Kinect dovrebbe pure essere in grado di riconoscere le espressioni facciali dei giocatori.

XBOX 720 SPECIFICHE TECNICHE

Un’altra caratteristica obbligatoria della nuova Xbox dovrebbe essere l’installazione dei giochi, che ora è invece opzionale su Xbox 360. Proprio per questo motivo di base la nuova console dovrebbe essere fornita già con un disco fisso da 500 GB. Oltre a tutto ciò la Xbox 720 dovrebbe permettere di far girare contemporaneamente più giochi, consentendo all’utente di mettere in pausa un gioco, passare ad un altro e poi tornare a quello iniziale. Si tratterebbe di una prima assoluta per le console.

Dovrebbe debuttare anche un nuovo controller wireless, la naturale evoluzione di quello attuale, il quale non dovrebbe però essere compatibile con la nuova console. Questa fonte non ha parlato in nessun modo del blocco di giochi usati. Microsoft potrebbe annunciare la nuova Xbox 720 in un evento speciale il prossimo mese di marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>