Microsoft dice addio ai Microsoft Points

di Gtuzzi Commenta

La nota azienda americana ha confermato che a breve i Microsoft Points non si potranno più utilizzare.


In base alle ultime indiscrezioni che sono state riportate da “The Verge”, pare proprio che Microsoft abbia tutta l’intenzione di dire addio ai Microsoft Points sul nuovo sistema operativo Windows 8.
Con ogni probabilità, la medesima sorte dovrebbe toccare anche alla console Xbox 360: l’obiettivo è, senza ombra di dubbio, quello di favorire l’introduzione di prezzi in valuta reale, come succede, tra l’altro, nella maggior parte dei negozi di videogiochi online.
Rispetto a quanto si è verificato con la versione beta, il nuovo negozio online Windows 8 Movie Store è già partito a proporre i prodotti agli utenti, inserendo i prezzi con la valuta reale (naturalmente la valuta è quella dei dollari americani), senza lasciar alcun margine di manovra per l’inserimento dei tanto apprezzati e amati Microsoft Points.

OBIETTIVI HAPPY WARS

NBA 2K13 TROFEI E OBIETTIVI
Questa importante modifica riguarderà, in pratica, tutte le piattaforme della famosa azienda americana, incluso anche Zune e, come si può facilmente intuire, ance i contenuti per la console Xbox 360.
Il passaggio al pagamento tramite carta di credito, bisogna evidenziare, non sarà così immediato come si possa pensare: infatti, Microsoft rilascerà a breve delle informazioni dettagliate sul periodo di transizione in cui gli utenti avranno la possibilità di spendere tutti i Microsoft Point che hanno ancora a disposizione.

Non è l’unico rumors riguardante Microsoft che sta circolando sul web: infatti, pare che la nota azienda abbia preso la decisione di rilasciare un nuovo aggiornamento per la console Xbox 360, che arriverebbe a disposizione degli utenti prima della fine di ottobre e andrebbe ad annullare gli MP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>