Anthem, emergono nuovi dettagli su armi e personalizzazioni

di Enrico Cantone Commenta

Mancano ancora diversi mesi all’uscita di Anthem ma il titolo sviluppato da BioWare ha già saputo catturare l’attenzione degli appassionati. Le aspettative sono davvero molto alte, considerate anche le dichiarazioni che stanno arrivando in queste settimane direttamente dall’interno del team di sviluppo.

Anthem

L’ultimo a parlare, in ordine di tempo, è stato Mike Darrah, executive producer di BioWare, che ha fornito anche qualche dettaglio in più su quello che di certo sarà uno dei titoli “top” di inizio 2019. Darrah ha anticipato che nelle sessioni online ogni giocatore sarà libero di staccarsi dal suo gruppo ed esplorare il mondo di Anthem: ci saranno ovviamente delle limitazioni a questo aspetto, soprattutto se l’eventuale allontanamento avviene durante una missione.

Anche le personalizzazioni giocheranno un ruolo fondamentale in Anthem: i Javelin avranno colori e stili diversi, ma i giocatori potranno ulteriormente cambiare le combinazioni cromatiche ad esempio delle armature (che potranno a loro volta essere sostituite da altri modelli in 3D). La base Strider sarà il luogo prescelto per questo tipo di operazioni che, ovviamente, si dovranno svolgere prima di una missione sul campo.

Per quanto riguarda le armi c’è una prima chiusura ufficiale al dual wielding: non ci sarà quindi la possibilità di poter impugnare due armi per volta. il Freelancer, inoltre, avrà uno skill tree ma l’albero di abilità non sarà disponibile sulle tute javelin. Anthem, lo ricordiamo, uscirà il 22 febbraio 2019 su PC, Xbox One e PS4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>