Nintendo Wii U molto più potente della PS3?

di Gtuzzi Commenta

Secondo Michael Ancel, creatore di Rayman Origins, la nuova Nintendo Wii U sarà molto più potente della PS3.


Sono arrivate importanti considerazioni da parte del creatore di Rayman, che ha provveduto a sviluppato su PS3 diversi capitoli e non ha avuto mezzi termini nel parlare della nuova console Wii U e del suo confronto con le più importanti console presenti attualmente sul mercato.
Infatti, Michael Ancel ha sostenuto come la console sviluppata da Nintendo sia decisamente più affidabile rispetto alla PS3, rimanendo altamente sorpreso dalle prestazioni della nuova piattaforma domestica Wii U e, sopratutto, del fatto che non si verifichino mai problemi tecnici.
Infatti, Michael Ancel ha sostenuto come non ci sono stati problemi di fill-rate come invece è accaduto con le versioni per PS3 e Xbox 360 di Rayman Origins.
Ancel ha voluto entrare ancora più nel dettaglio, complimentandosi con il suo team per aver permesso di far rendere alla perfezione Rayman Origins sulla nuova console domestica.

PS3 AGGIORNAMENTO FIRMWARE 4.30

HALO 4 NUOVO TRAILER GAMEPLAY
Ad ogni modo, l’opinione di Ancel è che la nuova Wii U sia già di per sé una console davvero molto potente: tra le sue principali caratteristiche troviamo certamente il fatto che può contare su un enorme quantità di memoria, così come la possibilità di usare delle texture enormi.

Infatti, il team che ha sviluppato Rayman Origins, in alcuni casi, si è dimenticato di comprimere le texture ad elevata risoluzione, ma il gioco girava lo stesso alla perfezione.
Infine, Ancel ha voluto sottolineare come il team, dal momento che si sta concentrando sullo sviluppo su Wii U, non deve preoccupasi di ottimizzare il cross-platform e si può spingere sui punti di forza della console al limite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>