Wii U più veloce con il prossimo update

di Gtuzzi Commenta


Nintendo ha svelato un nuovo video in cui elenca tutti i vantaggi connessi al prossimo aggiornamento della console Wii U, che verrà lanciato sul mercato a breve, a partire dal prossimo mese di aprile. Il più importante beneficio è certamente connesso ad un’evidente diminuzione delle tempistiche di caricamento, che da sempre hanno rappresentato uno degli svantaggi della console realizzata dal brand nipponico.
Durante lo scorso mese di novembre, nel momento in cui la Wii U debuttò in terra nipponica, diversi utenti avevano già avuto modo di criticare i tempi di caricamento troppo lunghi e, complessivamente, si erano lamentati dei tempi di attesa per poter eseguire l’accesso o uscire dai videogiochi, ma anche solamente per effettuare la navigazione all’interno dei menu della console stessa.

WRC POWERSLIDE TROFEI E OBIETTIVI
Secondo quanto riportato dalle ultime indiscrezioni che si sono diffuse online, sembra proprio che Nintendo ha capito dove fosse necessario intervenire: a testimonianza di quello che vi stiamo dicendo, il colosso giapponese ha rilasciato una nota sul suo portale ufficiale, in cui sottolinea come da diverso tempo era alla ricerca di un sistema per mettere a disposizione degli utenti un’esperienza di gioco migliore.

TRUCCHI SIMCITY 2013 OBIETTIVI SBLOCCABILI

Durante lo scorso mese di gennaio un portavoce di Nintendo aveva riconosciuto come tale problema si sarebbe risolto in fretta, grazie al rilascio da parte del brand nipponico di due aggiornamenti distinti: il primo update farà il suo esordio proprio nel corso del prossimo mese di aprile.
Con il prossimo aggiornamento ci sarà la possibilità di uscire da un videogioco e poi fare ritorno al menù principale della console Wii U in quasi cinque secondi, mentre in precedenza era necessario attendere almeno venti secondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>