Università dei Videogiochi nata a Salerno

di Gtuzzi Commenta


E’ finalmente arrivata una novità che tanti appassionati attendevano da diverso tempo: stiamo parlando della nascita, a Salerno, dell’Università dell’animazione e dei videogiochi.
Senza ombra di dubbio, si tratta di una novità davvero molto interessante per l’intero panorama dell’istruzione e della formazione in Italia, che fa diventare lo sviluppo di videogiochi in una vera e propria materia universitaria.
Complessivamente saranno ben due i percorsi di studio alternativi tra cui gli appassionati di videogiochi avranno la possibilità di scegliere: stiamo parlando di “Animation”, che permetterà agli studenti di diventare dei tecnici nella produzione e nella creazione di contenuti audiovisivi animati, nonché il “Videogames”, corso che si propone di formare gli studenti come tecnici specializzati nello sviluppo di videogiochi.

XBX 720 COTNROLLER UGUALE ALLA 360?
E’ importante mettere in evidenza come questo nuovo corso universitario verrà attivato a partire dalla Link Campus University di Roma: stiamo parlando, quindi, di un’università non statale, ma che è pienamente e legalmente riconosciuta da parte del MIUR.
Il progetto sarà coordinato e gestito dallo IUDAV (acronimo che sta per Istitute University Digital Animation e Videogames” e permetterà agli studenti di trasformare la propria passione verso i videogiochi in una vera e propria occasione di lavoro.

REMEMBER ME REQUISITI DI SISTEMA PC

L’università risulta già attiva, inoltre, per quanto riguarda altri corsi di laurea, come ad esempio economia, scienze della comunicazione e nel settore dell’arte.
Lo scopo di questa nuova Università dei Videogiochi che è nata a Salerno è quello di realizzare anche in Italia un nuovo “segmento di lavoro”, che manca del tutto all’interno del nostro territorio al giorno d’oggi, in cui sia possibile creare delle nuove figure di professionisti sia per quanto riguarda il settore dell’animazione che quello dei giochi, come ormai invece avviene abitualmente all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>