The Last of Us Part 2, Joel potrebbe non essere morto!

di Roberto S. Commenta

Esiste un video-reveal di The Last of Us Part 2 che ha fatto decisamente scalpore tra gli appassionati. L’immagine di Ellie che suona la chitarra in una casa in cui abbondano cadaveri è stata certamente di grande impatto. Peccato, però, che non comparirà nel gioco.

Lo ha confermato Neil Druckmann di Naughty Dogs, in un’intervista in cui conferma che il filmato è solo a scopo “dimostrativo”. Druckman parla esplicitamente di una sorta di “annuncio”, mentre sì conferma che quello che è stato mostrato durante la Paris Game Week contiene una scena in quella che sarà la versione finale di The Last of Us Part 2. Un trailer, tra l’altro, che ha ugualmente catturato l’attenzione soprattutto per l’incredibile dose di violenza somministrata.

Detto dell’E3 2018, evento durante il quale verrà mostrato al pubblico quello che sarà il primo gameplay ufficiale, in rete si discute tantissimo sulla possibilità o meno che Joel sia morto come tante teorie sostengono. Il primo trailer mostrato in effetti faceva pensare ad un epilogo di questo genere, ma il fatto stesso che la malinconica scena già citata di Ellie, assetata di vendetta, alla fine non sarà del gioco tiene vive le speranze. D’altronde lo stesso Druckmann ha dichiarato: “The Last of Us Part 2 non può esistere senza Joel e Ellie“. Vedremo in quali vesti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>