Capcom svela nuovi dettagli di Lost Planet 3

di Gtuzzi Commenta

Il publisher Capcom ha svelato nuovi e importanti dettagli su Lost Planet 3 durante la conferenza alla Gamescom 2012 a Colonia.


Nel corso della conferenza che il publisher Capcom ha tenuto durante l’evento Gamescom 2012 a Colonia, sono arrivate anche importanti rivelazioni per quanto riguarda il nuovo titolo Lost Planet 3.
Capcom ha voluto rilasciare un nuovo ed innovativo sistema di coperture di Lost Planet 3: si tratta ormai del terzo capitolo di una serie che ha riscosso un notevole successo e che impegnerà gli utenti all’interno di un pianeta ghiacciato e ricco di mostri pericolosi e per nulla amichevoli.
All’interno del nuovo trailer che riguarda il gameplay di Lost Planet 3 è stata anche rivelata una nuova arma: si tratta di un rampino che presenta numerosi punti in comune con Legend of Zelda, che è stato messo a disposizione mentre si guida il proprio mech industriale, in tutti quei momenti in cui non si deve andare in esplorazione a piedi.

CAPCOM SVELA REMEMBER ME

FIFA 13 DATA DI RILASCIO DEMO
Il nuovo rampino si può sfruttare sia per sbarazzarsi dei propri nemici, compreso l’enorme boss che ha una forma di granchio alieno, che gli appassionati hanno potuto notare anche al termine della demo. Il rampino si può sfruttare anche per altri scopi, come ad esempio eseguire l’accesso a nuove aree della mappa, sfruttandolo come una specie di teleferica.

Il publisher Capcom ha voluto svelare una sezione a piedi all’interno di una caverna colma di ghiaccio, in cui circolavano ogni tipo di creature ostili e pericolose, che ricordano molto le vespe e che si possono evitare tuffandosi vicino ai muri più alti e in altre posizioni da cui ci sarà la possibilità di mirare con più facilità verso l’obiettivo da uccidere.
Durante la conferenza è stata svelata anche una parte della trama, in cui sarà necessario agire investigando su un ipotetico gruppo di persone che si troverebbe sul pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>