All’E3 2019 il reveal della nuova Xbox; quando risponderà Sony?

di Roberto S. Commenta

Sono ormai diverse settimane che i rumors sulle console di nuova generazione si fanno sempre più intensi. L’ingresso in gioco di un nuovo competitor come Google Stadia cambia ulteriormente gli scenari, anche se la console virtuale di Mountain View solo in un futuro a medio termine potrà davvero svelare tutto il suo potenziale.

Insomma, la situazione come sempre è in continuo divenire e l’imminente E3 2019 di Los Angeles sarà di certo una tappa importante d’avvicinamento in vista del lancio, con ogni probabilità previsto nel 2020, della (o delle) nuova Xbox e, ovviamente, della PS5.

Il reveal della nuova Xbox durante l’E3 2019?

Microsoft potrebbe rompere gli indugi durante l’importante fiera losangelina e rivelare finalmente la nuova Xbox. Anzi, a dirla tutta potrebbe essercene più d’una, visto che i nomi in codici che stanno circolando, Anaconda e Lockhart, dovrebbero rappresentare proprio i due modelli previsti.

Anaconda sarà una Xbox “tradizionale”, ovviamente con hardware di ultimissima generazione e chissà quante nuove funzionalità. C’è curiosità per conoscere il progetto Lockhart: le indiscrezioni parlano di una console tutta rivolta allo streaming e all’online, con possibilità anche di poter usufruire di giochi sul web offerti dalle più svariate piattaforme come Betway o i Voglia di Vincere giochi casinò. Sarebbe, quindi, una parziale risposta proprio a Google Stadia che comincia a mettere in cantiere anche titoli di livello assoluto.

Sarà interessante capire anche se questa nuova tipologia di console garantirà un prezzo di molto inferiore agli standard attuali; difficile, comunque, che Microsoft metta in scena un reveal totale delle sue nuove Xbox. Più probabile che l’evento sarà focalizzato più sulle specifiche hardware che su altri aspetti.

PS5 punta sulle esclusive

Sony ha già comunicato di non essere presente all’E3 2019. L’azienda giapponese, insomma, ha in mente un evento tutto riservato alla nuova PS5, in modo da catalizzare tutta l’attenzione degli appassionati.

Al di là dei già citati rumors sull’hardware a bordo della futura console, il cammino che intenderà seguire Sony per lanciare in pompa magna la PS5 sarà quello delle esclusive. Da Twinfinite, d’altronde, di recente è arrivata un’interessante analisi sui ricavi del colosso asiatico nel settore gaming, e circa un quinto del totale arriva proprio dai titoli offerti in esclusiva.

Insomma, il cammino sembra tracciato, tanto che qualcuno prova anche a prevedere, anche con scommesse su siti come Betway, i primissimi titoli che comporranno la lineup iniziale di PS5: da Death Stranding, il tanto atteso nuovo capolavoro di Hideo Kojima, a The Last of US Part 2, senza dimenticare Ghost of Tsushima. Insomma, ne vedremo delle belle da questo punto di vista.

…e Google Stadia?

Parlavamo in precedenza di Google Stadia e di quelli che potrebbero essere i titoli che daranno prestigio alla nuova console virtuale di Mountain View. Nelle ultime ore si parla con insistenza di GTA 6: avere nella propria lineup il prossimo capitolo della celeberrima saga di Rockstar Games sarebbe un colpaccio di livello assoluto, dopo quelli già messi a segno con le collaborazioni confermate con Ubisoft e Bethesda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>